Dal 3 al 5 giugno attesi sul tracciato romagnolo 36 piloti per una sfida che sarà protagonista anche in notturna e comprenderà il campione MotoGP Jorge Lorenzo, che torna su un circuito del Motomondiale stavolta al volante della 911 GT3 Cup del Team Q8 Hi Perform. Presenti con i gradi di attuali capoclassifica Diego Bertonelli (BeDriver) nell’assoluta e Alex De Giacomi (Tsunami RT) in Michelin Cup. Le due gare sabato alle 21.20 e domenica alle 12.35 in diretta tv sui canali Sky Sport e in chiaro su Cielo

Padova. Il secondo appuntamento 2022 della Porsche Carrera Cup Italia raggiunge le rive dell’Adriatico e scende in pista dal 3 al 5 giugno al Misano World Circuit. Il monomarca tricolore delle 911 GT3 Cup di ultima generazione conferma numeri elevati e qualità e presenta al via una griglia con 36 piloti e 17 team pronti a replicare le emozioni vissute già nella prima tappa di Imola il mese scorso, quando a issarsi al comando della classifica sono stati il vincitore di gara 1 Diego Bertonelli nell’assoluta e Alex De Giacomi nella Michelin Cup. A Misano il pilota toscano del team BeDriver – Centro Porsche Piacenza e il bresciano di Tsunami RT riprendono il confronto con la forte concorrenza che anima la serie di Porsche Italia in un fine settimana che vedrà i protagonisti duellare in pista anche in notturna. Fra questi il pluricampione MotoGP Jorge Lorenzo: con l’obiettivo di conquistare i primi punti stagionali, lo spagnolo torna su un circuito del Motomondiale stavolta al volante della 911 GT3 Cup del Team Q8 HI Perform, del quale è pilota ufficiale in questa nuova fase della carriera caratterizzata dal passaggio sulle quattro ruote. Con le sfide pronte a entrare nel vivo della stagione, in ogni categoria saranno preziosi i punti in palio nelle due gare da 28 minuti + 1 giro in programma sul tracciato romagnolo. Gara 1 si disputa sabato alle 21.20 con diretta tv su Sky Sport Uno, segnando la prima volta della Carrera Cup Italia in prima serata sul principale canale del network sportivo. Gara 2 prende il via domenica alle 12.35 live su Sky Sport Arena e in chiaro su Cielo. Entrambe disponibili anche in live streaming in HD sul sito ufficiale www.carreracupitalia.it .

Oltre a Bertonelli, a Misano sono tutti presenti i piloti Pro che si contendono il titolo assoluto, a iniziare dal primo inseguitore del 24enne driver di Forte dei Marmi, il campione in carica Alberto Cerqui. Il pilota bresciano di Ghinzani Arco Motorsport – Centri Porsche Milano incalza a soli 6 punti dal leader, mentre terzo a 8 punti è Enrico Fulgenzi (EF Racing). Il campione 2013 ha iniziato la stagione a Imola vincendo gara 2 e ora precede in classifica il primo degli under 24 dello Scholarship Programme di Porsche Italia, il 18enne padovano Giammarco Levorato, a sua volta capace di conquistare a Imola il suo primo podio nel monomarca con Tsunami RT – Centro Porsche Parma. Reduce da due top-5, altro giovane talento, che a Misano è in azione sulla pista di casa, è il riminese classe 1999 Giorgio Amati, approdato in Ghinzani Arco Motorsport – Centri Porsche Milano. In una classifica molto ravvicinata, aspirano a replicare i podi ottenuti a Imola gli alfieri Ombra Racing, sia il campione 2018 Gianmarco Quaresmini (Centro Porsche Brescia) sia il 19enne bergamasco Leonardo Caglioni (Centro Porsche Padova). Alla ricerca del primo exploit stagionale andranno anche gli altri under dello Scholarship Programme, a iniziare dal pilota rivelazione Keagan Masters, 22enne sudafricano protagonista di un ottimo esordio in Carrera Cup Italia con AB Racing – Centri Porsche Roma, dal miglior rookie 2021 Alessandro Giardelli, ora in forze a Ebimotors – Centro Porsche Varese, e dal vincitore della Scholarship 2020 Aldo Festante, alla prima stagione con Raptor Engineering – Centro Porsche Catania. A migliorare il proprio trend dopo un non facile avvio nel weekend di Imola, corso tra pioggia e asciutto, sono chiamati Benedetto Strignano, alfiere del nuovo corso di Villorba Corse con il Centro Porsche Treviso, e Stefano Monaco, tornato in Carrera Cup Italia con Dinamic Motorsport – Centro Porsche Verona, mentre ai primi punti personali mira il suo compagno di squadra Kajus Siksnelis (Centro Porsche Bologna), 17enne lituano e pilota più giovane del lotto. Con la squadra campione in carica Team si schiera pure Lodovico Laurini (Centro Porsche Latina), due volte in top-10 a Imola, ma a un risultato di rilievo puntano anche Andrea Fontana, tornato nella serie con Bonaldi Motorsport – Centro Porsche Bergamo, il macedone Risto Vukov (GDL Racing – Centro Porsche Bari) e soprattutto l’esperto Matteo Malucelli. Il quotato driver del Team Malucelli – Centro Porsche Modena cercherà la rivincita dopo lo sfortunato weekend vissuto in gara a Imola dopo un’ottima qualifica.

Doppio vincitore nel round d’apertura, nella Michelin Cup si riparte all’inseguimento di Alex De Giacomi. Per il driver bresciano del team Tsunami, Misano non sarà però una trasferta semplice visto il passo mostrato a Imola dai rivali. Fra i più competitivi e già saliti sul podio il campione in carica Marco Cassarà, confermato in Raptor Engineering – Centro Porsche Catania, il vicecampione 2020 Luca Pastorelli (Krypton Motorsport), Piergiacomo Randazzo (Ombra Racing – Centro Porsche Torino) e Alberto De Amicis, tornato in Carrera Cup Italia con Ebimotors, la compagine lombarda che nella categoria dei piloti semi-professionisti schiera anche Paolo Gnemmi e Pietro Negra. Mentre il sammarinese Marco Galassi (Team Malucelli – Centro Porsche Mantova) cercherà di confermare i progressi visti a Imola, a un’immediata rivincita punta Francesco Maria Fenici (AB Racing – Centri Porsche Roma), reduce invece da un inatteso “doppio zero”. Novità in classe è rappresentata da Carlo Scarpellini, gentleman driver lombardo non nuovo in campionato ma alla prima presenza 2022 e soprattutto con la nuova 911 GT3 Cup modello 992 del team Racevent, sulla quale si alterna in stagione con Pablo Biolghini (assente in questo round). Scarpellini condividerà il ruolo di outsider con lo svedese Mike Knutzov, a punti all’esordio con EF Racing, e con il pilota veronese Johannes Zelger (Tsunami RT).

Fra le 911 GT3 Cup leggermente più datate (modello 991.II) della Silver Cup, approda da leader alla seconda tappa stagionale Paolo Venerosi Pesciolini (Ebimotors – Centro Porsche Firenze). Il pilota toscano, vincitore in gara 1 a Imola e poi secondo sul podio, guida la categoria con soli 2 punti di vantaggio su Matteo Rovida. L’alfiere di BeDriver – Centro Porsche Piacenza si era imposto in gara 2 e a Misano dopo quanto visto nel primo round proseguirà a duellare in pista con due rivali competitivi come il vicecampione Davide Scannicchio (ZRS Motorsport) e Massimiliano Donzelli, chiamato alla rimonta con il team Raptor Engineering – Centro Porsche Catania. Completano quindi le fila della Silver Cup Luigi Peroni (Ebimotors) e Marco Parisini (Team Malucelli).

Il programma completo.

Il secondo appuntamento della Carrera Cup Italia accende motori, fari e riflettori a Misano venerdì sera con il turno di prove libere in notturna previsto dalle 20.40 alle 22.00. Sabato le qualifiche decidono lo schieramento di gara 1 a partire dalle 12.00 nei 35 minuti della PQ1 e poi dalle 12.45 alle 13.00 nella sessione finale (PQ2) riservata ai migliori 15 e che assegna la pole position. Gara 1 prende il via in serata alle 21.20 con diretta tv su Sky Sport Uno (Sky 201). Domenica gara 2 completa il weekend con partenza alle 12.35 e diretta su Sky Sport Arena (Sky 204) e in chiaro su Cielo (26 del digitale terrestre). Entrambe le gare saranno trasmesse anche in live streaming in HD sul sito ufficiale www.carreracupitalia.it.

Le classifiche

Assoluta: 1. Bertonelli 46 punti; 2. Cerqui 40; 3. Fulgenzi 38; 4. Levorato 36; 5. Amati 29; 6. Quaresmini 28; 7. Caglioni 27; 8. Masters 19; 9. Laurini 18; 10. Festante 13.

Michelin Cup: 1. De Giacomi 30 punti; 2. Pastorelli e Randazzo 16; 4. De Amicis 15; 5. Galassi e Gnemmi 14; 7. Cassarà 10.

Silver Cup: 1. Venerosi 19 punti; 2. Rovida 17; 3. Scannicchio 14; 4. Peroni 8; 5. Parisini 3; 6. Donzelli 2.

Team: 1. Ghinzani Arco Motorsport 69 punti; 2. Ombra Racing 55; 3. BeDriver 42; 4. EF Racing 38; 5. Tsunami RT 37.