29 Ottobre 2023 - 9:57

Imola marca il giorno della sfida finale

Gara 2 delle 13.00 su Sky Sport Max e Cielo è l’ultimo atto di una stagione ultra-competitiva: Ten Voorde può chiudere i conti dalla pole position, ma attenzione a Iaquinta in prima fila e Klein, Agostini e Quaresmini subito a seguire. Soprattuto quest’ultimo ha tenuto il campionato aperto fino alla fine e ora cerca l’impresa impensabile.

Porsche Carrera Cup Italia

Un sole timido e temperature gradevoli abbracceranno la decisiva gara 2 dell’ultimo round della Porsche Carrera Cup Italia a Imola. Ieri nella corsa vinta dal poleman francese Klein il monomarca tricolore ha assegnato il titolo Michelin Cup a De Amicis e Team a Dinamic Motorsport, ma è oggi che si consumerà la sfida finale per decretare il campione assoluto 2023.

Il favorito d’obbligo, ruolo che non sembra pesargli affatto (e non gli pesava neppure a inizio stagione), è Ten Voorde, che oggi come ulteriore vantaggio scatterà dalla pole position e al quale potrebbero anche bastare dei piazzamenti, visto il vantaggio di 17 punti che vanta su Quaresmini e di 25 su Agostini.

“Tutto è ancora aperto – dichiara l’olandese –. In gara 1 mi sono divertito, ero partito molto bene ed ero in testa ma poi c’è stata la bandiera rossa che mi ha riportato alla seconda posizione della partenza. Naturalmente ho spinto ottenendo punti molto pesanti. Ma tutti hanno spinto di più e oggi è il gran finale: scattare dalla pole position è molto importante e darò tutto il meglio.”

Sulla griglia di gara 1, che scatta alle 13.00 con diretta tv su Sky Sport Max e Cielo e live streaming su www.carreracupitalia.it, Ten Voorde si posizionerà davanti a Iaquinta, Klein, Agostini e Quaresmini.

Se Agostini è ancora matematicamente in corsa ma con il massimo di 26 punti in palio le sue probabilità di giocarsela sono residue, Quaresmini può nutrire qualche speranza in più e in ogni caso è ancora una volta il briesciano campione in carica ad arrivare all’ultima fermata con ancora benzina in corpo e in macchina per lottare per il titolo.

“Ho fatto di tutto sabato per cercare di tenere aperto il campionato fino alla fine – sottolinea Quaresmini –. Ho spinto al 110%, non volevo lasciar scappare Larry in nessun modo e infatti fino alla fine ci credevo, ho fatto di tutto per rimanere il più attaccato possibile. Oggi abbiamo la nostra ultima occasione perché i punti di vantaggio che ha Larry sono importanti, però finché c’è possibilità io ci credo. Comunque in gara 1 ho fatto una delle mie gare più belle, una lotta contro due grandi campioni in “Cup” e con questo marchio. Essere lì con loro e giocarsi la gara giro su giro mi ha fatto molto piacere.”

Le classifiche in vista della finalissima

Assoluta: 1. Ten Voorde 160; 2. Quaresmini 143; 3. Agostini 135; 4. Bertonelli 121; 5. Cerqui 115; 6. Amati 114; 7. Malucelli 110; 8. Iaquinta 85; 9. Festante 75; 10. Strignano 70.

Michelin Cup: 1. De Amicis 154; 2. De Giacomi 129; 3. Fenici 91; 4. Giorgi 69; 5. Gnemmi 63.

Team: 1. Dinamic Motorsport 290; 2. Villorba Corse 212; 3. Enrico Fulgenzi Racing 187; 4. Ombra Racing 168; 5. Bonaldi Motorsport 126.

Porsche Carrera Cup Italia

Ten Voorde torna al successo in gara 2 al Mugello Circuit

14 Luglio 2024 - 16:08
Porsche Carrera Cup Italia

Mugello: è gioco al rilancio in Michelin Cup!

14 Luglio 2024 - 10:09
Porsche Carrera Cup Italia

Mugello: il super sabato di Klein

13 Luglio 2024 - 19:59
Porsche Carrera Cup Italia

Mugello: Klein perfetto in gara 1!

13 Luglio 2024 - 17:34
Porsche Carrera Cup Italia

Mugello: cambia la griglia di gara 1, restituito un crono a Braschi

13 Luglio 2024 - 12:33
Porsche Carrera Cup Italia

Mugello: pole d’autore di Klein

13 Luglio 2024 - 11:01
Porsche Carrera Cup Italia

Mugello: attesa una pole da record. Anzi no!

13 Luglio 2024 - 7:41
Porsche Carrera Cup Italia

Mugello, Ten Voorde non si fida: “Lotta durissima”

12 Luglio 2024 - 18:30