Prende ufficialmente il via da Misano la Porsche Esports Carrera Cup Italia

Prende ufficialmente il via da Misano la Porsche Esports Carrera Cup Italia

Dopo il preview di Monza, la seconda edizione dell'innovativo monomarca di sim racing parallelo alla Carrera Cup Italia nel weekend del 19 maggio inaugura le sfide sui simulatori messi a disposizione nella hospitality Porsche. Al vincitore assoluto l'opportunità di partecipare a una gara al volante della 911 GT3 Cup in ottobre a Monza. La categoria Silver disputa invece le sfide online sul portale ufficiale esport.carreracupitalia.it

 

Padova. La Porsche Esports Carrera Cup Italia 2019 apre ufficialmente la stagione di sfide a Misano nel weekend del 19 maggio dopo aver vissuto un'anteprima di qualificazione a Monza. Nel fine settimana del 7 aprile, al fianco delle sfide in pista della Carrera Cup Italia, l'autodromo brianzolo aveva ospitato la fase decisiva delle eliminatorie per decidere lo schieramento della seconda edizione sui simulatori messi a disposizione nella hospitality Porsche. Al termine di due intense gare tra i migliori 30 sim racer provenienti dalle qualificazioni disputate online, il primo monomarca virtuale parallelo a quello reale nato dalla sinergia tra Porsche Italia e Ak Informatica ha selezionato i 10 “Pro” che a partire dal weekend di Misano e fino al Porsche Festival si contenderanno l'ambito premio finale: l'opportunità di disputare una gara del monomarca in pista al volante di una Porsche 911 GT3 Cup in occasione dell'ultimo round della Carrera Cup Italia il 18-20 ottobre di nuovo a Monza, sulla scia di quanto ha vissuto il vincitore dell'edizione 2018 Enzo Bonito.

 

Cinque sono le tappe in calendario che porteranno alla proclamazione del vincitore assoluto, tutte da disputare in hospitality nell'ambito degli appuntamenti del “vero” monomarca, secondo il seguente programma:

- 18-19 maggio Misano

- 22-23 giugno Imola

- 20-21 luglio Mugello

- 14-15 settembre Vallelunga

- 5-6 ottobre Misano (Porsche Festival).

 

Questi i migliori 10 sim racer ammessi nella categoria Pro: David Tonizza (Jean Alesi eSports Academy), Pierluca Amato (Samsung Morning Stars), che sono i vincitori delle due gare di qualificazione disputate a Monza, Amos Laurito (Samsung Morning Stars), che comanderà la virtuale vettura in livrea Q8 Hi Perform, Giovanni De Salvo (Jean Alesi eSports Academy), Giorgio Simonini (Notorius legion esport), Luca Tozzato (Samsung Morning Stars), Danilo Santoro (Samsung Morning Starts), Corrado Ciriello (GTWR team Car Man), Nicola Rota (ESportPalace) e Nicolas Magoni (EsportPalace).

I protagonisti saranno impegnati tra libere, qualifiche e due gare (trasmesse in diretta facebook tramite il portale GameTime) ricalcando integralmente il format e il regolamento del monomarca in pista.

 

Gli ulteriori 40 sim racer (compresi i 20 che non sono riusciti a primeggiare a Monza) ammessi alla Porsche Esports Carrera Cup Italia 2019 per aver superato le qualificazioni online parteciperanno nella categoria Silver. In questo caso da domenica 19 maggio le sfide si svolgeranno online da casa sul sito ufficiale esport.carreracupitalia.it sempre utilizzando il popolare racing game Assetto Corsa di Kunos Simulazioni. Unico appuntamento in autodromo sarà la finale prevista in hospitality nell'ambito dell'ultimo round della Carrera Cup Italia a Monza il 19-20 ottobre. Per il vincitore Silver è in palio una Porsche Experience in pista a Monza.

 

Tutte le gare della Porsche Esports Carrera Cup Italia saranno trasmesse in diretta online sul portale ufficiale con commento e contenuti esclusivi.

 

Calendario Porsche Esports Carrera Cup Italia 2019 in autodromo: 18-19 maggio Misano; 22-23 giugno Imola; 20-21 luglio Mugello; 14-15 settembre Vallelunga; 5-6 ottobre Misano (Porsche Festival); 19-20 ottobre Monza (finale solo categoria Silver).