Ritorna a Imola la Carrera Cup Italia per il quinto round 2017

Ritorna a Imola la Carrera Cup Italia per il quinto round 2017

Ripartono le supersfide tra i protagonisti del monomarca tricolore Porsche: dall'8 al 10 settembre il circuito del Santerno apre la fase clou ed è caccia aperta al leader Riccardo Pera (Ebimotors) e a Ivan Jacoma (Ghinzani Arco Motorsport), in vetta alla Michelin Cup. Le due gare anche in diretta tv sabato alle 17.35 (Eurosport 2) e domenica alle 10.15 (Dmax). Nel weekend la nomination del giovane dello Scholarship Programme italiano che parteciperà all'International Shoot Out

 

Padova. Ritorna e annuncia supersfide mozzafiato la Carrera Cup Italia 2017. Il monomarca tricolore Porsche conclude la pausa estiva e dall'8 al 10 settembre riaccende i motori a Imola per il quinto round stagionale. Proprio sul tecnico circuito del Santerno si è disputato il primo e adrenalinico appuntamento a fine aprile e ora, dopo aver toccato pure Misano, Vallelunga e Mugello, di nuovo all'autodromo intitolato a Enzo e Dino Ferrari i protagonisti riaprono la caccia ai titoli in palio al volante delle rispettive 911 GT3 Cup. In vetta alla prestigiosa serie si presentano il leader assoluto Riccardo Pera, lo svizzero Ivan Jacoma, al comando fra i gentlemen drivers della Michelin Cup, e, nella classifica dei team, la compagine comasca della Ebimotors, ma le battaglie sono apertissime. Imola segna infatti l'inizio della fase clou con in programma per i 18 piloti iscritti due fondamentali gare da 28 minuti + 1 giro, entrambe anche in diretta tv. Gara 1 scatta sabato alle 17.35 (live su Eurosport 2); gara 2 domenica alle 10.15 (canale Dmax). Imola sarà tappa cruciale anche per lo Scholarship Programme, il progetto di coaching di Porsche Italia quest'anno per i più giovani protagonisti della Carrera Cup Italia. Domenica a mezzogiorno nella maestosa Hospitality Porsche è in programma la nomination per l'International Scholarship Shoot Out, la sfida finale con i piloti provenienti da tutte le Carrera Cup nazionali del mondo che per il vincitore mette in palio un budget di 200.000 euro e il biglietto d'ingresso nella Porsche Mobil1 Supercup come pilota Junior ufficiale Porsche. A Imola sarà annunciato il nome che rappresenterà l'Italia, uno tra gli under 26 dello Scholarship Programme della filiale italiana: Daniele Cazzaniga, Jonathan Giacon, Francesca Linossi, Gianmarco Quaresmini, Riccardo Pera e Alessio Rovera.

 

Tornando ai motivi sportivi del quinto round 2017, il 18enne Pera si presenta al riavvio di campionato con tutte le intenzioni di confermarsi leader. Il driver lucchese di Ebimotors – Centro Porsche Verona è l'unico finora ad aver colto almeno un successo in ognuno dei quattro weekend disputati, il primo dei quali proprio a Imola nella gara 1 che ha inaugurato la stagione. Il suo rivale e inseguitore più vicino e costante è stato finora Alessio Rovera. Il 22enne varesino di Tsunami RT – Centro Porsche Padova è reduce dalla vittoria in gara 2 al Mugello in luglio che ha riaperto tutti i giochi per il titolo e soprattutto dai test preparativi svolti con la squadra proprio a Imola a fine agosto e giudicati molto positivamente dallo stesso Rovera. Alla ricerca di rivincite arriveranno sulle rive del Santerno i tre componenti del terzetto che segue nella top-5 della classifica. In primis il sempre tenace Enrico Fulgenzi con la 911 GT3 Cup di Ghinzani Arco Motorsport – Centro Porsche Latina. Lo jesino campione Carrera Cup Italia 2013 a Imola vinse gara 2 in aprile e vuole riscattare il difficile weekend di luglio al Mugello, dove ha collezionato due ritiri, ma anche il suo compagno di squadra Daniele Cazzaniga con la vettura dei Centri Porsche Milano è chiamato a ritrovare la via del podio dopo averne collezionati due proprio nel primo round stagionale. Reduce dall'esordio nella Porsche Mobil1 Supercup a Spa e Monza (dove in gara ha concluso l'esperienza risalendo fino al 14° posto) Gianmarco Quaresmini ha continuato a mostrare progressi e cerca il primo acuto personale nella Carrera Cup Italia, finora sfuggito al 21enne bresciano di Dinamic Motorsport – Centro Porsche Bologna anche per colpa di qualche episodio avverso. Con intenzioni di ben figurare saranno poi presenti due piloti dai quali aspettarsi bagarre, sorprese ed exploit: Francesca Linossi (Dinamic Motorsport – Centro Porsche Brescia) perché con il secondo posto in gara 1 al Mugello è stata la prima donna al mondo nella storia della Carrera Cup a salire sul podio assoluto del monomarca targato Porsche; Simone Pellegrinelli (Bonaldi Motorsport – Centro Porsche Bergamo) perché tornerà all'assalto del podio dopo averci preso gusto tra Misano e Mugello. A loro volta, Carlo Curti e il fratello Lino, entrambi portacolori Tsunami RT – Centro Porsche Padova, saranno impegnati a concretizzare il lavoro di preparazione svolto nel test a Imola insieme a Rovera la settimana scorsa.

 

Ivan Jacoma approda a Imola da leader di Michelin Cup. L'esperto pilota svizzero del Ghinzani Arco Motorsport sa che dovrà difendere la vetta della classifica dei gentlemen driver dai sicuri attacchi non solo del milanese Lino Curti, ma anche delle due punte pronte a pungere per i colori Dinamic Motorsport: il campione in carica della categoria Alex De Giacomi (Centro Porsche Mantova) e Stefano Zanini (Centro Porsche Modena). Desiderosi di entrare nella bagarre sono poi Livio Selva con la 911 GT3 Cup di Ebimotors – Centro Porsche Firenze, gli alfieri di Ghinzani Arco Motorsport Hans-Peter Koller (Centri Porsche Milano) e Federico Reggiani (Centri Porsche Roma) e l'appassionato gentleman toscano “Walter Ben” (Bonaldi Motorsport), oltre a due novità: Luca Pastorelli, che dopo le esperienze nella Targa Tricolore ha vinto su Porsche il titolo italiano GT Cup 2015 e ora è pronto per Imola con Dinamic Motorsport, e Gianluigi Piccioli, anche lui con trascorsi nella Targa Tricolore e lo scorso anno protagonista nel Cayman GT4 Trophy, al via per Ghinzani Arco Motorsport – Centri Porsche Roma.

 

I piloti della Michelin Cup inaugureranno il programma di Imola venerdì 8 settembre con la sessione di libere a loro riservata dalle 11.00 alle 11.30. Le prove libere con tutti gli iscritti in pista si disputa invece nel pomeriggio dalle 15.55 alle 16.40. Sabato la Porsche Qualifying 1 è in programma per 25 minuti a partire dalle 10.20, seguita dalla PQ2 alle 10.50, che deciderà la pole position e le prime quattro file dello schieramento di partenza di gara 1, che si disputa sempre sabato con partenza alle 17.35, con tanto di diretta tv su Eurosport 2. La conclusiva gara 2 dà appuntamento a domenica alle 10.15 con la griglia invertita dei primi sei classificati di gara 1 e trasmissione sul canale Dmax. Le due corse saranno trasmesse anche in live streaming su www.carreracupitalia.it e dal venerdì è possibile seguire gli aggiornamenti sulla pagina facebook ufficiale del monomarca (www.facebook.com/carreracupitalia1).

 

Le classifiche di campionato

Assoluta: 1. Pera 123; 2. Rovera 100; 3. Fulgenzi 69; 4. Cazzaniga 56; 5. Quaresmini 54.

Michelin Cup: 1. Jacoma 50 punti; 2. Mercatali 48; 3. De Giacomi 44; 4. Curti L. 34; 5. Zanini 24.

Team: 1. Ebimotors 118 punti; 2. Tsunami RT 97; 3. Dinamic Motorsport 82; 4. Ghinzani Arco Motorsport 81; 5. Bonaldi Motorsport 55.

 

Calendario Carrera Cup Italia 2017: 29-30 aprile Imola; 3-4 giugno Misano; 24-25 giugno Vallelunga; 15-16 luglio Mugello; 9-10 settembre Imola; 30 settembre-1° ottobre Mugello (Porsche Festival); 21-22 ottobre Monza.

Ulteriori informazioni su