La Carrera Cup Italia di scena al Mugello per il giro di boa 2017

La Carrera Cup Italia di scena al Mugello per il giro di boa 2017

Quarto round stagionale in Toscana per i protagonisti del monomarca tricolore Porsche, dal 14 al 16 luglio pronti a infuocare le sfide agli attuali leader Riccardo Pera (Ebimotors - Centro Porsche Verona) nell'assoluta e Ivan Jacoma (Ghinzani Arco Motorsport) nella Michelin Cup in un appuntamento cruciale prima della pausa di agosto. Le due gare confermate anche in diretta televisiva sabato alle 17.15 (su Eurosport 2) e domenica alle 9.50 (su DMAX).

 

Padova. Scalpita la Carrera Cup Italia per il quarto round 2017 in programma al Mugello da venerdì 14 a domenica 16 luglio. A tre settimane dai duelli mozzafiato vissuti a Vallelunga, sul circuito toscano il monomarca tricolore effettuerà il giro di boa stagionale con protagoniste 19 Porsche 911 GT3 Cup. La prestigiosa serie arriva alla tappa del Mugello promettendo nuove e adrenaliniche sfide attese a delineare o rimescolare ancor di più forze in campo e classifiche, al momento guidate dal lucchese Riccardo Pera, in testa all'assoluta, dallo svizzero Ivan Jacoma, che comanda fra i gentlemen drivers della Michelin Cup, e dalla compagine comasca della Ebimotors, leader nella graduatoria dei team. Ci sono in palio punti pesantissimi nelle due gare da 28 minuti + 1 giro in programma, entrambe anche in diretta tv. Gara 1 scatta sabato alle 17.15 (live su Eurosport 2); gara 2 domenica alle 9.50 (canale Dmax). La tappa su uno dei circuiti più impegnativi in assoluto è intensa e fondamentale a livello tecnico per il proseguo della serie anche perché al Mugello si tornerà dopo l'estate in occasione del sesto round stagionale dal 29 settembre al 1° ottobre, quando il fine settimana sarà sentito in maniera particolare da tutto il circus della Carrera Cup Italia perché inserito nel contesto tutto dedicato del Porsche Italia Festival. Quello del prossimo weekend è un appuntamento atteso anche perché consentirà di verificare evoluzioni e progressi dei piloti under 26 selezionati per lo Scholarship Programme. Il progetto di coaching di Porsche Italia ha infatti vissuto con i suoi giovani protagonisti il secondo assessment stagionale, tenuto la scorsa settimana in veste di doppia sessione di allenamento nella sede cesenate della Technogym, azienda partner dell'iniziativa.

 

Sotto il profilo sportivo, il neo 18enne Pera, il pilota più giovane dello Scholarship Programme, sarà impegnato a difendere la leadership in classifica. Il driver toscano di Ebimotors – Centro Porsche Verona arriva all'appuntamento di casa forte di ben tre successi in gara (unico ad aver vinto sia a Imola sia a Misano e Vallelunga) e con i riferimenti raccolti nella giornata di test tenuta al Mugello il 4 luglio scorso, data nella quale ha festeggiato anche il compimento della maggiore età. Saranno in molti a volerlo insidiare da vicino. A iniziare dagli altri under 26 dello Scholarship Programme. In primis Alessio Rovera, il 22enne varesino di Tsunami RT – Centro Porsche Padova secondo in classifica e chiamato al riscatto dopo il ritiro in gara 2 occorsogli a Vallelunga, dove ha pagato caro un contatto con Daniele Cazzaniga, il 23enne brianzolo di Ghinzani Arco Motorsport – Centri Porsche Milano a sua volta quarto in graduatoria. Lancia la sfida pure Gianmarco Quaresmini. Entrato nella top-5 di campionato grazie a tre podi nelle ultime quattro gare, il 21enne di Dinamic Motorsport – Centro Porsche Bologna è stato il migliore nella giornata di test della scorsa settimana grazie a un riscontro già più veloce di un decimo rispetto alle pole position marcate al Mugello nel 2015. Un dato che conferma l'ulteriore competitività raggiunta dalle 911 GT3 Cup dotate ora di sistema ABS. Restando nell'ambito Scholarship Programme, sono alla ricerca di punti pesanti Jonathan Giacon, a caccia del primo podio stagionale nella prima apparizione con i colori di Tsunami RT, e Francesca Linossi (Dinamic Motorsport – Centro Porsche Brescia), la prima ragazza iscritta alla Carrera Cup Italia e capace di entrare in zona punti nello scorso round a Vallelunga. A contrastare i più giovani rivali per il titolo, al Mugello arriverà più combattivo che mai Enrico Fulgenzi con la 911 GT3 Cup di Ghinzani Arco Motorsport – Centro Porsche Latina. Il 30enne jesino e campione Carrera Cup Italia 2013 è al momento terzo in classifica e reduce da un weekend molto competitivo a Vallelunga, dove ha ritrovato il podio in entrambe le gare e riavvicinato in graduatoria sia Pera sia Rovera. Mentre Simone Pellegrinelli (Bonaldi Motorsport – Centro Porsche Bergamo) proverà a risalire sul podio come riuscitogli in gara 2 a Misano, i fratelli milanesi Carlo e Lino Curti di Tsunami RT – Centro Porsche Padova saranno di nuovo impegnati a migliorare i rispettivi score. Carlo non marca punti dalla gara 2 a Imola a fine aprile, mentre Lino, iscritto nella Michelin Cup, è reduce da quattro podi consecutivi nella categoria riservata ai gentlemen drivers, dove si è posto all'inseguimento del terzetto di testa.

 

A comandare in Michelin Cup è infatti ancora Ivan Jacoma del Ghinzani Arco Motorsport, l'esperto driver svizzero che ha ritrovato il successo in gara 1 a Vallelunga ma è sempre inseguito da vicino dai piloti del Dinamic Motorsport Alex De Giacomi (Centro Porsche Mantova), il campione in carica tornato in piena bagarre per il titolo dopo un inizio di stagione complicato, e Niccolò Mercatali (Centro Porsche Bologna), che vuole ritrovare quel podio sfuggitogli a Vallelunga. Sempre con la compagine emiliana torna in gara con prospettive di rivincita Stefano Zanini (Centro Porsche Modena), mentre rinsalda i ranghi il Ghinzani Arco Motorsport, che oltre a Roberto Minetti (Centri Porsche Roma) e Hans-Peter Koller (Centri Porsche Milano) ritrova dopo un round di assenza Federico Reggiani, gentleman bergamasco al rientro nel monomarca tricolore. Reduci dalle positive prestazioni di Vallelunga, si presentano al Mugello a caccia di conferme l'inossidabile toscano “Walter Ben” (Bonaldi Motorsport) e Livio Selva, impegnato sulla 911 GT3 Cup del Centro Porsche Firenze con la quale in Michelin Cup il portacolori Ebimotors è risalito fino al quinto posto in classifica.

 

Il programma della quarta tappa della Carrera Cup Italia 2017 si apre venerdì 14 luglio alle 11.35 con la prima mezz'ora di prove libere riservata proprio ai piloti della Michelin Cup. Le libere per tutti i 19 iscritti seguiranno nel pomeriggio dalle 16.10 alle 16.55. Sabato alle 10.45 semaforo verde per i 25 minuti della Porsche Qualifying 1, mentre la PQ2, decisiva per definire le prime otto posizioni della griglia di gara 1, si terrà dalle 11.15 alle 11.30. In diretta su Eurosport 2, la prima gara del weekend si disputa alle 17.15, mentre gara 2 concluderà le sfide in pista domenica alle 9.50, in questo caso con la griglia invertita dei primi sei classificati di gara 1 e diretta tv sul canale Dmax.

Oltre che in diretta tv, le due corse saranno trasmesse in diretta streaming su www.carreracupitalia.it e dal venerdì è possibile seguire gli aggiornamenti sulla pagina facebook ufficiale del monomarca (www.facebook.com/carreracupitalia1). Al di là degli impegni agonistici, nel colorato paddock della Carrera Cup Italia ci sarà spazio anche per il Summer Party del prestigioso monomarca, che si terrà nella grande Hospitality Porsche sabato sera dalle 22 con dj-set della musicista e dj professionista romana Viki Queen, che vanta molteplici esperienze e collaborazioni internazionali.

 

Le classifiche di campionato

Assoluta: 1. Pera 91 punti; 2. Rovera 74; 3. Fulgenzi 69; 4. Cazzaniga 48; 5. Quaresmini 40.

Michelin Cup: 1. Jacoma 40 punti; 2. De Giacomi 34 ; 3. Mercatali 32; 4. Curti L. 30; 5. Selva 18.

Team: 1. Ebimotors 88 punti; 2. Ghinzani Arco Motorsport 73; 3. Tsunami RT 71; 4. Dinamic Motorsport 55; 5. Bonaldi Motorsport 37.

Calendario Carrera Cup Italia 2017: 29-30 aprile Imola; 3-4 giugno Misano; 24-25 giugno Vallelunga; 15-16 luglio Mugello; 9-10 settembre Imola; 30 settembre-1° ottobre Mugello (Porsche Festival); 21-22 ottobre Monza.

Ulteriori informazioni su